Sul nuovo sito della Casa Bianca…


Scritto il 21 gennaio 2009 alle 11:56 da Nereo  |   View blog reactions



Ne parlano in molti stamattina (vedi fra i tanti Nicola e Napolux): con l’insediamento di Barack Obama è stato istantaneamente pubblicato il nuovo sito della Casa Bianca, WhiteHouse.gov.

Riassunto veloce dei post che già si trovano in rete: layout estremamente pulito, licenza Creative Commons per i contenuti, robots.txt che consente l’indicizzazione di tutti i contenuti (non dovrebbe fare notizia se non fosse che prima diverse sezioni ne erano escluse) e un blog messo in primo piano fin dalla home page.

Aggiungo un paio di considerazioni veramente al volo (il lavoro mi chiama) legate all’ottimizzazione per i motori di ricerca:

  • Gli URL sono Search Engine Friendly cioè “parlanti”: non c’è passaggio di variabili e ogni pagina prende il nome dal suo titolo. Questo vale anche per i post del blog.
  • Ci sono le briciole di pane che però sono piazzate in un posto inusuale e cioè al di sotto dei contenuti.
  • I title sono personalizzati ma al momento (probabilmente per questioni di tempo) non sono stati diversificati i meta keywords e description. Mi aspetto comunque verrà fatto nei prossimi giorni.
  • I menu sono realizzati in CSS senza l’uso di tabelle e l’intero sito è visibile anche con javascript disabilitato. Ad esempio, il menù in alto è realizzato con i fogli di stile quindi rimane visibile e accessibile anche senza javascript.
  • Buona, chiara e ben organizzata la struttura per macro-temi (The Agenda e così via) che è stata evidenziata a fondo pagina.
  • Testo, testo e ancora testo. Ma questo, da un sito di quel tipo, ce lo aspettiamo d’ufficio.

Il layout è estremamente chiaro, soprattutto nella home page che è la meno affollata che abbia mai visto per un sito istituzionale.

Che dire: chapeau :-)

Sito WhiteHouse.gov



Share on FriendFeed

icona feed RSS Aggiungi il feed al tuo aggregatore!



Postato il 21 gennaio 2009 alle 11:56 all'interno della categoria Lavoro.
Puoi seguire i commenti a questa discussione sottoscrivendo il feed.
Puoi dire la tua o fare un trackback dal tuo blog.

Get Adobe Flash player