News Google da Above&Beyond a Dublino


Scritto il 21 settembre 2009 alle 16:07 da Nereo  |   View blog reactions



Logo Above & Beyond 2009

La scorsa settimana ho partecipato alla terza edizione dell’Above&Beyond (ero già stato alla primissima edizione due anni fa), un evento organizzato da Google nei suoi HQ europei a Dublino riservato alle agenzie.

Abbiamo incontrato colleghi provenienti da diversi paesi (from Spain to Russia) oltre che i referenti europei di alcuni degli “universi” di Google… quindi non solo PPC :-)

Arriviamo “al sugo” e cioè a cosa ho portato a casa e posso condividere (alcuni insider e preview sono protetti da NDA quindi ce li hanno mostrati ma con preghiera di non parlarne per qualche settimana). Resta comunque altro per fortuna :-)

Prima di tutto un paio di dati che sono serviti da stimolo alle discussioni successive:

  • Il volume delle ricerche fatte sui motori è pauroso: circa 3,6 miliardi al giorno
  • Gli utenti passano 1 milione di ore al giorno sui siti geo di Google: Maps e Earth

Above&Beyond quest’anno aveva come claim “Get on board for 2010” e ha cercato di intravvedere le tendenze per il 2010 che si possono cavalcare per ottenere il massimo dalla ripresa economica più generalizzata che ci aspettiamo per l’anno prossimo.

La visione di Google è abbastanza chiara: a parte la necessaria spinta verso l’utilizzo del canale video di Youtube (necessaria perché per loro è una delle voci di costo più significativa), i principali sviluppi di mercato riguarderanno la promozione verso paesi esteri e l’arrivo – finalmente – di un mercato vero e proprio per la pubblicità su dispositivi mobili.

Da anni aspettiamo un esplosione annunciata ma mai effettiva del mobile marketing.
Oggi l’avremo perché è stato saltato a piedi pari l’utilizzo dei cellulari “vecchio stampo” e ci si può concentrare da subito e in modo forte sugli smartphone.
Purtroppo tutto questo è subordinato alle politiche tariffarie degli operatori che in Italia sono ancora troppo rigide (anche se un operatore sta provando a infrangere positivamente le “consuetudini” e mi aspetto che abbia un effetto positivo sul mercato).

Sul fronte dell’internazionalizzazione dell’offerta Google si sta muovendo per creare strumenti facili e immediati per capire dove investire a costi più contenuti di advertising online e per localizzare meglio (leggi: con minori costi) le proprie campagne Adwords.
La tendenza è legata al fatto che da un’analisi realizzata in tutta Europa, 1 utente Internet su 3 è disposto ad acquistare all’estero se il prezzo è più basso.

Un altro fronte molto rilevante è il geo-advertising e geo-marketing o, meglio, il local advertising che somma le capacità di localizzazione dei device mobili con l’enorme mole di dati sulle attività commerciali che Google ha ottenuto da solo o con partnership tattiche con operatori locali.
Si è parlato di tecnologia e di sistemi di rilevazione della posizione che siano indipendenti dal fatto che il dispositivo sia dotato di GPS. Ci saranno probabilmente novità su questo fronte molto presto.

Di sicuro ho ricevuto molti stimoli su cui ragionare e ai quali sommare tutto il resto che vedo autonomamente.
Il parere di Google è comunque rilevante nella sua capacità di muovere – a volte anche da solo – il mercato dell’online advertising nel suo complesso.

Veniamo alle annotazioni ludiche :-)

Bellissima serata alla Guinness Store House con aperitivo all’incredibile Gravity Bar al 7° piano e successivo Café en-Seine che già avevo conosciuto tre anni fa quando ho partecipato alla primissima edizione di Above&Beyond fra le agenzie “pioniere”.

E per finire un’immagine rubata fra i corridoi: la locandina del Google Barista Championship 2009 :-D

Google Barista Championship 2009

…e l’immancabile foto di fronte all’ingresso degli uffici di Google in Barrow Street:

Nereo @ Google Dublino (Barrow st)



Share on FriendFeed

icona feed RSS Aggiungi il feed al tuo aggregatore!



Postato il 21 settembre 2009 alle 16:07 all'interno della categoria Eventi, Squallida autocelebrazione.
Puoi seguire i commenti a questa discussione sottoscrivendo il feed.
Puoi dire la tua o fare un trackback dal tuo blog.

Get Adobe Flash player