Il web è morto. Lunga vita a Internet!


Scritto il 17 agosto 2010 alle 23:16 da Nereo  |   View blog reactions



Il tempo è tiranno e non consente approfondimenti quindi salvo qui l’infografica e il link a imperitura memoria dell’articolo di Wired sulla fine del web.

Se questo dato fosse vero (ma qualche dubbio mi permetto di averlo anche di fronte al mostro sacro) si sta andando verso la fine di un modo di fruire la Rete che ne ha inizialmente sancito il successo (e oggi la prematura scomparsa o quasi).

PS: non ho ancora letto l’articolo… mi annoto il link e i commenti sono forzatamente rimandati a dopo ;-) Sorry.



Share on FriendFeed

icona feed RSS Aggiungi il feed al tuo aggregatore!



Postato il 17 agosto 2010 alle 23:16 all'interno della categoria Ricerche, società digitale, Tumblelogging.
Puoi seguire i commenti a questa discussione sottoscrivendo il feed.
Puoi dire la tua o fare un trackback dal tuo blog.

  • http://postacaso.blogspot.com Mario

    Il grafico mostra solo le percentuali di traffico, però quante pagine web contengono anche dei contenuti video?

    In casi come questo pur avendo la lettura di un contenuto e la visualizzazione di un video (Che secondo me andrebbe considerato parte del contenuto web) la disparità di traffico generato è enorme.

    Come ti sembra questo commento? Thumb up 1 Thumb down 0

  • Pingback: Il Web è morto. Lunga vita a Internet. » Terra & Nuvole – un blog sul webmarketing e non solo…

  • nicola

    @Mario: ho fatto anche io il tuo medesimo ragionamento.

    Come ti sembra questo commento? Thumb up 0 Thumb down 0

  • http://980lab.com Johnnie Maneiro

    Ho sentito dire: la radio è morta, la TV è morta, il cinema è morto, vabbeh a questo punto sembra l’ultima puntata di Lost, tutti morti :D

    Come ti sembra questo commento? Thumb up 2 Thumb down 0

Get Adobe Flash player