Google e IAB Forum 2007


Scritto il 31 luglio 2007 alle 19:44 da Nereo  |   View blog reactions



IAB Forum 2007

Google sarà presente come espositore al prossimo IAB Forum 2007.

C’è da dire che Google aveva fatto una comparsata (non scherzo: un 3×3) al primo storico IAB Forum 2005 ma poi non aveva ripetuto l’esperienza all’edizione 2006.

Dopo una partecipazione (come speaker) al SES 2006, ha nei fatti snobbato lo scorso SES Italy 2007 dove non ha inviato speaker e non ha partecipato come sponsor o espositore.
In molti hanno notato quello che può sembrare un paradosso: per due giorni non si è parlato che di Google che è però rimasto alla finestra senza intervenire per contribuire alla discussione nonostante i numerosi inviti che credo abbia ricevuto.

La maggior parte delle considerazioni in risposta a questa situazione sono riassumibili con un “dato che si parlava comunque di lui non aveva senso per Google partecipare”. “Soldi buttati” avrebbe detto l’uomo della strada :-)

Sono due le perplessità che mi impediscono di accettare questa semplice considerazione:

* Perché Google sponsorizza tutti i principali SES statunitensi mentre non partecipa a quelli europei?

* Come mai si presenta invece allo IAB Forum? (e in forze a quanto sembra?)

Non prendetela come una critica a Google: è un’azienda e io non sono assolutamente in grado di decidere per altri o di suggerire strategie.
Sto solo provando a intravvedere il perché delle cose, con una buona dose di autocritica sullo stato del mercato italiano del settore nel quale lavoro. 

Il dubbio è che la community degli operatori del Search Marketing italiana sia nei fatti ancora troppo “debole” e che non serva collaborare, contribuire o influenzare il suo mood.
Probabilmente negli States questa community è riuscita a raggiungere una massa critica che ha stimolato persino Google al dialogo con chi – come gli operatori “puri” di SEO – non contribuisce ai suoi risultati economici diretti.

Di contro, la pubblicità online tout court sembra invece essere decisamente più interessante.

Voi cosa ne dite?

PS che non c’entra nulla: il nuovo logo dello IAB Forum mi piace molto :-)

Technorati Tags: google, iab forum, sesit2007, iab



Share on FriendFeed

icona feed RSS Aggiungi il feed al tuo aggregatore!



Postato il 31 luglio 2007 alle 19:44 all'interno della categoria Eventi, Lavoro.
Puoi seguire i commenti a questa discussione sottoscrivendo il feed.
Puoi dire la tua o fare un trackback dal tuo blog.

  • http://www.yoyoformazione.it fradefra

    Beh, diciamoci la verità, come settore il web marketing italiano (ed il SEM/SEO in particolare) non vale un centesimo di molti altri settori, in termini economici.

    Se andiamo ad un qualunque evento di un lungo elenco di settori economici italiani, l’impressione provata, anche solo in termini di presenze di espositori, aziende e visitatori, è di gran lunga superiore a ciò che si prova entranto al SES.

    Un settore formato da pochi player (e non parlo della qualità, ma solo del numero), con cifre che superano il milione di euro di ben poco, con aziende che quando sono grandi hanno 30 dipendenti (ed un hotel medio ne molti di più), con progetti che se fanno più di diecimila euro sono definiti “cari” da molti…

    Insomma, a noi che siamo dentro il settore, ci piace, lo troviamo grande e bello, interessante, ecc. ecc. (io ne sono entusiasta). Chi lo guarda da fuori, soprattutto se arriva da certi mondi, sicuramente si fa l’idea di un piccolo ghetto :-)

    Per Google, secondo me, siamo zero o giù di lì, salvo forse due o tre personaggi (più loro individualmente che le singole aziende) che gli portano qualche centinaio di migliaia di euro sotto forma di AdWords. Gli altri (io per primo), secondo me…

    Come ti sembra questo commento? Thumb up 0 Thumb down 0

  • http://www.webranking.it/ Nereo

    Francesco, come al solito sei diretto e lucido nelle tue conclusioni.

    Non posso che sottoscrivere quello che hai scritto.

    Anche io sono stato (decisamente) critico verso il SES e oramai mi vedo costretto a orientare le energie di WebRanking verso eventi “collaterali” perché non ha senso rimanere nel piccolo ghetto a cui fai giustamente riferimento :-).

    Come ti sembra questo commento? Thumb up 0 Thumb down 0

  • http://dentrolapiramide.blogspot.com nelli

    come detto su onemarketing dopo aver letto il tuo post ti do ragione, anzi vi do ragione. Temo che dietro lo snobismo di google ci sia la poca attrattiva che costituisce il mercato italiano.

    chissà se cresceremo mai…

    Come ti sembra questo commento? Thumb up 0 Thumb down 0

Get Adobe Flash player